RSS

Archivi tag: cecilia

Meglio un passato di verdura che un futuro di …

Se Santa Insolvenza non riesce a fare il miracolo perché la neo eletta amministrazione bolognese non non ne comprende il valore “religioso”.

Se ancora si discute sull’opportunità o meno (?) di dare la cittadinanza alle seconde generazioni.
Che sinceramente a me sembra un quesito paleolitico del tipo “quanto è importante il web al giorno d’oggi?”  😥 vabbè…

Se non riusciamo a sentirci rassicurati dalle vetrine natalizie perché ci sembrano solamente un enorme cumulo d’imminente spazzatura (di cui ovviamente non sapremo bene cosa farci soprattutto se viviamo nel centro di Bologna dove non esiste la differenziata).

Vorrei proprio dire per fortuna
… che almeno la Santa Cecilia protegge tutta la musica e i musicisti!

… che ci sono community garden, giardini e orti mobili, i guerrilla gardeners, le progettazioni urbane partecipate tra chi costruisce e i cittadini. A proposito il 26 mattina si può partecipare alla progettazione partecipata del giardino di via Barontini tutte le info su: http://spaziaperti.wordpress.com/.

… e per “fortunissima” esiste l’umorismo, come quello dei fumetti di Marina Girardi che fanno riflettere con dolcezza.
Anche Marina è parte di quella enorme comunità di uomini e animali che amano i fiori, la frutta e la verdura.
A questi auguro un bel passato di verdure!
(vorei tanto citare l’autore della foto intercettata da Giorgia su FB…help me)

Annunci
 
3 commenti

Pubblicato da su novembre 23, 2011 in di Sovversione o Ecologia Sociale, Media, orto, Varie

 

Tag: , , , , , ,

Luna calante tempo di raccolta

14 settembre 2011

Zucche dell'Orto47 raccolte in luna calante

Oggi abbiamo raccolto le zucche piantate più o meno in maggio nel semenzaio di Piazza Maggiore, casa di Serena. 4 rampanti zucchette tutte per noi!

Dopo i cavoli precoci semplicemente sorprendenti, le emozioni saporite regalate dai pomodori, l’ambra zuccherina della Regina dei Vigneti strepitosa (3 grappoli piccini) e i mitici cetrioli che non si sono risparmiati, beh la zucca è quello che ci vuole.

Cavolo Cappuccio Precoce dell'Orto47 sulla panchina

Regina dei Vigneti dell’Orto47

Zucchiene e pomodori dell'Orto47

In questi giorni di transizione in cui l’opulenza estiva dell’orto deve fare i conti con il rigoroso cambio di stagione … se non ci fossero state le zucche quali altre soddisfazioni avremmo avuto?
Serena punta ancora molto sui pomodori ma secondo me non vuole ammettere che siamo uffcilamente sommerse dalle erbacce e in ritardo almeno con finocchi, cavoli e bietole.
L’autunno è ancora tutto da organizzare.

Abbiamo ben 2 progetti legati alle nostre 4 belle zucche.

Zucche sedute

Zucche sedute

Partecipare al concorsoFotografa il tuo raccolto” organizzato da Chiara e Laura che coccolano ortaggi, cibo e lettori con consigli su come far crescere un orto sul balcone di casa mettondo allegria, buon umore, fantasia e costanza. Le foto selezionate saranno inserite nel calendario 2012 di Coltivareorto.itscaricabile gratuitamente dal sito. La foto più votata dal pubblico o scelta in base a “loro insindacabile giudizio/per puro gusto personale” vincerà una piccola serra!!!!

Programmare con Maria Rosaria di InTheFoodXLove una food session, cioè che una professionista (Maria appunto) cucina per noi manicaretti di colore aracio, per questo ricchi di vitamine e potassio, creando sapori sublimi e di certo dall’aspetto favolesco!

Quindi grandi aspettative e per non sbagliare abbiamo seguito i consigli della Nardail raccolto si fa con la luna piena. Oggi!

 
2 commenti

Pubblicato da su settembre 14, 2011 in di Rastrello, orto, raccolto

 

Tag: , , , , , , , , ,

Riflessioni sui tempi di raccolta

Raccolto di luglio

15 luglio 2011

Proprio come il qb nelle ricette, non l’ho mai capito! Quanto basta a cosa?
Così come sinceramente è dura capire quando raccogliere una zucchina, una melanzana e anche l’insalata.
Pensate sia un dilemma superfluo? Beh trovatevi di fronte ad una zucchina di 50 cm e poi capirete che … non è facile. Avrei dovuto raccoglierla prima, certo. Ma quando? 3 gg prima sembrava avidità “Ma no, la lascio un altro po’ così cresce” seeee e poi la pianta soffre, le compagne non hanno linfa e lei non sa più di zucchina ma di acqua fresca! Non esiste letteratura popolare, né proverbi né indicazioni pratiche, nemmeno la luna dà suggerimenti.
Esperienza, conoscenza della propria terra. Ecco cosa ci vuole!

Orto47 suq estivo

L’Orto47 in estate assomiglia ad un suq, un mercato rionale. Le regole ci sono ma non si vedono. Sembra tutto a caso, un ordine nuovo fatto di spazi condivisi e di tanta vitalità. Il mais troneggia, la lavanda spicca, i pomodori pendono per pesantezza (ce la faranno?), cetrioli e zucchine invasive. Anche credere a chi dice che le piccolissime piantine di zucchine diventeranno esseri voraci di spazio in espansione costante, anche per questo è necessaria esperienza!

Sul tema “Quando?” è interessante la storia delle zucche che assomigliano alle zucchine ma se le raccogli sbagli, determini la drammatica fine di una giovane e promettente zucca che la natura colora di verde nel primo mese di vita, la pianta cresce e fiorisce esattamente come se fosse una zucchina.

Pare  che le giovani zucche soffrano di crisi d’identità nei confronti delle più mature zucchine, dalla pianta molto ma molto simile!

Zucche e zucchine crescono

Per cui capita di regalare una zucchina a Cecilia giunta c/o l’Orto47 per un aperitivo estivo e purtroppo scoprire che hai sbagliato i tempi. Era una zucca e ci volevano ancora 1 o 2 mesi prima di poterla mangiare! 😦

Da lontano…il nostro vicino di orto. Da notare la dimensione delle sue piante…

 
2 commenti

Pubblicato da su luglio 19, 2011 in raccolto

 

Tag: , , , , , ,